I Sistemi Pionair basano il loro funzionamento sul recupero dell’aria calda che, più leggera di quella fredda, tende a salire e ad accumularsi inutilmente nella parte alta delle strutture. Rimettere in circolo l’aria calda stagnate con il protocollo brevettato PIONAIR™, riportandola forzatamente verso il basso, permette di ottenere grandi Vantaggi Ambientali, Energetici ed Economici.

Destratificazione: test di laboratorio

I grafici che seguono riassumono il contenuto di Prove di Laboratorio, effettuate e certificate dal gruppo di studio del Prof. Ing. Fabio Bozzoli, Università di Parma Dipartimento di Ingegneria Industriale. Sono state misurate le prestazioni di due Ventilatori Destrafan 6000 a 6 pale prodotti dall’azienda Arienti Paolo & Co, situati in un’officina meccanica di 1000 mq, allo scopo di rompere la stratificazione dell’aria promuovendone un rimescolamento. A tal fine sono state utilizzate 8 termocoppie disposte rispettivamente a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 metri dal suolo.

Grafico riferito al sistema PIONAIR SPENTO

In assenza del funzionamento dei ventilatori è evidente la stratificazione della temperatura nel capannone, caratterizzata da una differenza di temperatura massima tra zona alta (soffitto) e la zona bassa (altezza uomo) di 14°C

Grafico riferito al sistema PIONAIR ACCESO

La figura mostra un repentino cambiamento già dal primo minuto di misurazione: l’effetto di rimescolamento dell’aria diventa significativo rompendo in brevissimo tempo la stratificazione dell’aria e uniformando le temperature per tutta l’altezza del capannone.

Ventilazione: “Risparmio energetico e Comfort termico”

Durante il periodo estivo, quando le temperature esterne salgono e quando la temperature percepite dall’essere umano all’interno di un’area di lavoro sono fuori controllo, se non si dispone di un impianto che la regoli e la mantenga a livelli accettabili si possono avere delle conseguenze preoccupanti:

  • una cattiva concentrazione degli operatori;
  • una crescita esponenziale del rischio infortuni;
  • errori di produzione più frequenti;
  • eventuali problemi con materie prime che, per loro natura, non possono stare al caldo.

Un impianto di climatizzazione, soprattutto in grandi aree, ma anche in stabilimenti più piccoli, può avere dei costi di installazione e gestione elevati e un notevole assorbimento di energia elettrica.

La soluzione ideale e l’alternativa più economica ma altrettanto efficace è DESTRAFAN.

Il movimento dell’aria creato da DESTRAFAN contrasta la destratificazione di aria calda uniformandola razionalmente per una paritetica distribuzione di calore a tutte le altezze dell’immobile e dell’area dove si trovano i lavoratori o il personale.

Ciò consente all’azienda un significativo risparmio energetico sul proprio sistema di riscaldamento compreso tra il 30% e il 50% l’anno.